2
mag

Licia Colò a Floravilla 2018

Il viaggio dei miei sogni è quello che devo ancora fare.

Questa frase racchiude tutta l’energia di Licia Colò, giornalista, conduttrice televisiva, autrice di libri e soprattutto amante della natura e degli animali. È conosciuta dal grande pubblico italiano perché ha partecipato e condotto importanti programmi televisivi sia su Mediaset che sulla RAI. Ha iniziato con la tv per bambini in compagnia di Paolo Bonolis nella trasmissione “Bim Bum Bam” e ha poi proseguito collaborando con i grandi come Maurizio Costanzo.

Ma il successo personale è arrivato con un programma per RAI 3 voluto fortemente da lei intitolato “Alle falde del Kilimangiaro”. Nel programma racconta di viaggi e parla di natura, temi che rispecchiano in pieno l’indole di Licia Colò. Grazie a questo programma Licia ha viaggiato tantissimo in tutte le parti del mondo. Racconterà poi queste esperienze in alcuni libri, consacrandosi così anche nel mondo della carta stampata. La sensazione però che le rimane, ha affermato in un’intervista, è quella di aver ancora tanti posti da vedere perché ogni viaggio terminato, ogni lettura conclusa, ogni informazione acquisita porta verso altri luoghi interessanti da visitare.

Viaggiare oggi è più semplice, spiega Licia, perché, grazie ai cambiamenti che in maniera così veloce hanno modificato il nostro mondo, non è più una dimensione solo per ricchi. Per capire e assaporare un viaggio ci vogliono certo un po’ di soldi ma soprattutto fattori umani che hanno a che fare con la curiosità, la cultura, la tolleranza e l’apertura mentale.

Credo che il segreto per poter vivere con la giusta mentalità il viaggio a qualunque età sia quello di partire con la mentalità di un quindicenne alla scoperta del mondo, che non fa paragoni con niente e con nessuno.

Da “Alle falde del Kilimangiaro” la sua carriera prosegue senza sosta con coraggiosi cambiamenti, senza mai abbandonare gli interessi di sempre. Nel 2001 fonda il quotidiano on line animalieanimali.it di cui è direttore editoriale. Il suo alto livello di professionalità la porta a circondarsi di una ricca redazione di esperti (magistrati, veterinari, metereologi, nutrizionisti, etologi, zoologi…) per trattare al meglio le tematiche a lei care e denunciando anche situazioni limite.
Uno dei video più visti sul sito è quello dell’orso polare più triste del mondo, un video che denuncia la misera condizione di vita in cui è costretto a vivere un bellissimo esemplare di orso polare bianco in Cina. Bambini urlanti in sottofondo lo guardano e lo fotografano mentre lui si muove con fatica, con lo sguardo perso nel vuoto, in un finto acquario in un anonimo centro commerciale.

Animali e animali non è solo un sito d’informazione ma è anche una onlus che aiuta a salvaguardare gli animali viventi e a far rimanere in contatto le istituzioni ambientali e animalistiche con i cittadini. Dal 2014 Licia Colò passa a TV2000, un’emittente televisiva italiana a diffusione nazionale controllata dalla Conferenza Episcopale Italiana. Qui conduce, insieme al marito, l’artista napoletano Alessandro Antonino, “Un mondo insieme” per raccontare i molteplici aspetti della terra. Domenica 20 maggio Licia Colò sarà a FLORAVILLA 2018 per raccontare la sua vita professionale, una carriera felice segnata da tanta fortuna perché, grazie al lavoro, è riuscita a sviluppare le sue grandi passioni: l’amore per gli animali, per la natura e per i viaggi.